Finalmente dopo mille esperimenti ed  il solito metodo classico di grigliare le melanzane sono giunto ad un risultato che mi soddisfa pienamente: melanzane ” intere ” al forno, poi tagliate a fette e grigliate, metodo vincente che ti permette di averle ancora umide e ricche di succhi al momento che le servi a tavola, sia calde che fredde

Infatti la cottura intera al forno, mantiene umido il prodotto, dai 20 minuti ai 30 con temperatura intorno ai 160°, poi quando inizi a vederle leggermente sgonfie è il momento di toglierle dal forno.

Le tagli a fette spesse come un pollice e le passi sulla piastra bella bollente, e una volta fredde le condisci con olio EVO ( extra vergine di oliva ) e poi a seconda di cosa piace io consiglio, basilico, menta, aglio prezzemolo … durante tre quattro giorni in frigo e se ne hai fatte troppe sei sempre in tempo per fare un’altra ricetta che sarà fonte di altro post … una crema/ mousse ideale per crostini / bignè da preparare al volo, o le salti in padella con pomodorin datterini gialli e rossi per una pasta spettacolare …

 

le altre fotografie sono dedicate allo strumento che ironicamente dico francese, la mandolina, una specie di ghigliottina che non vorrei mai incontrare sulla pelle, lama molto affilata ma che permette di fare fettine molto regolari utili per degli involtini di melanzane, protagoniste di un prossimo post